Corso di Laurea triennale in Scienze del Turismo L-15

LAUREA

Triennale

CLASSE

L-15

DURATA

3 anni

CFU

180

UNISCIENTIA è il principale polo didattico in Campania e sede d’esame dell’Universits Mercatorum – Università telematica di tutte le Camere di Commercio italiane.

Potrai decidere di iscriverti al corso di laurea più in linea con le tue esigenze, studiare dove e quando vuoi, grazie alla piattaforma e-learning, e sostenere gli esami nella tua regione.

Inoltre, UNISCIENTIA propone iniziative, progetti, attività, nuove partnership e convenzioni. Tutto questo, per venire incontro alle esigenze che il mercato del lavoro, della scuola, dell’università e delle professioni, richiedono.

Gli studenti accedono agli insegnamenti previsti dal proprio piano di studi in ragione di un anno accademico per volta.

Richiesta l’attivazione della disciplina, l’allievo troverà sul suo tavolo di lavoro le lezioni preparate dal suo professore e più esattamente:

  1. Lezioni redatte come ipertesti e quindi con parole sensibili (cliccabili) che rinviano a pagine integrative. Queste pagine possono configurarsi come pagine di approfondimento, sezioni di un lessico esplicativo, schede di presentazione di alcuni autori, etc. a seconda della specificità di ciascuna materia. La struttura di ipertesto consente di riprendere questi approfondimenti in qualunque parte del programma e rende più ampio e fruibile quanto il Docente ha predisposto per l’allievo.
  2. Supporti didattici organizzati in schemi.
  3. Video lezioni attraverso le quali l’allievo potrà assistere a lezioni registrate (audio-video). La regia didattica associa le video lezioni ai supporti in PowerPoint.
  4. Esercizi per la verifica dell’apprendimento, collegati alle lezioni con meccanismi di autocorrezione. E’ indispensabili seguirli per passare alla lezione successiva.

Tutto il materiale di cui alle lettere A, B, C, D, fa parte della cosiddetta didattica erogativa ed è più o meno vasto in ragione del numero di crediti attributo alla disciplina di riferimento.

Quando l’allievo accede alla prima lezione di una determinata disciplina, viene automaticamente iscritto ad una classe. Ogni classe è contraddistinta da una sigla seguita dall’anno in cui è avvenuta l’iscrizione alla classe.

Ogni allevo fruisce, oltre che della didattica erogativa, anche della didattica interattiva.

La didattica interattiva viene organizzata per gruppi appartenenti alla medesima classe e può prevedere:

  1. Esercitazioni guidate (sia in sincrono, che asincrono)
  2. Videoconferenze didattiche
  3. Discussioni su sollecitazioni provenienti dagli stessi allievi
  4. Commento e discussione di parti integrative dell’ipertesto
  5. Esplicitazione di nodi problematici della materia trattata
  6. Temi ripresi da FAQ
  7. Chiarimenti ed approfondimenti
  8. Interventi di valutazione formativa
  9. Altre modalità.

Nell’ambito della didattica interattiva sono anche previsti:

  1. L’accesso e la partecipazione a Blog dedicati ai temi del corso di studio
  2. La partecipazione a circuiti di richieste a supporto dell’apprendimento
  3. Interventi di feedback
  4. Simulazione di esercizi
  5. Altre modalità.
Anno Insegnamento SSD CFU
1 Economia Internazionale SECS-P/01 8
Destination Management SECS-P/08 10
Geografia Economica M-GGR/02 8
Economia Aziendale SECS-P/07 12
Diritto Privato IUS/01 8
Diritto Lavoro IUS/07 8
2 Organizzazione E Risorse Umane SECS-P/10 8
Economia Dei Territori E Del Made In Italy SECS-P/08 8
Diritto Commerciale SECS-P/01 8
Statistica Economica Del Turismo IUS/04 8
Programmazione E Controllo Delle Imprese Turistiche SECS-P/08 12
Storia Dell’arte Contemporanea SECS-S/03 8
Sociologia Dei Processi Economici SECS-P/08 8
3 Comunicazione E Nuovi Media L-ART/06 8
Brand Management Delle Destionazioni Turistiche SECS-P/08 10
Esame a Scelta 12
Diritto Pubblico IUS/09 8
Lingua Inglese 6
Abilità Informatiche INF/01 6
Prova Finale 4
Tirocinio 6
Lingua Spagnola L-LIN/07 6

Il profilo professionale e culturale del laureato si incentra sulla formazione di figure professionali, manageriali e imprenditoriali. Dette figure posseggono sia conoscenze di management, che competenze a livello di rete e di sistema. Queste competenze consentono di confrontarsi con gli ormai necessari approcci alla gestione sistemica delle realtà che caratterizzano tutti i business del settore turistico, nonché di acquisire le conoscenze tecnologiche e informatiche necessarie ad un approccio gestionale innovativo.

Il profilo professionale si compone di due macro-componenti culturali che devono interagire tra loro. Una prima componente è legata alle competenze manageriali (gestione economico-finanziaria, marketing, gestione delle risorse umane, organizzazione, controllo di gestione, etc.), necessarie da possedere per svolgere il ruolo e per avere maggiore chance di occupabilità. Questo primo aspetto va poi collocato nel settore specifico e quindi il profilo professionale si deve arricchire di competenze e di conoscenze che legano il settore turismo ad altre componenti socio-territoriali e culturali (storia dell’architettura, storia dell’arte, discipline dello spettacolo, etc.). L’integrazione tra queste due componenti di profilo consente al profilo stesso di caratterizzarsi determinando un profilo composito più attrezzato per affrontare le complesse dinamiche del settore turistico anche come leva strategica per la tutela del “Made in Italy”.

Competenze professionali di carattere pratico verranno acquisite dagli studenti del Corso sia tramite lo studio di discipline di carattere economico e gestionale, sia mediante tirocini formativi e di orientamento e stages presso strutture convenzionate, nel corso dei quali gli studenti, sotto la guida e la responsabilità dei docenti e di personale selezionato, potranno intraprendere un percorso di avvicinamento alle problematiche lavorative del settore.

In relazione a quanto affermato nel precedente punto gli obiettivi formativi individuati per il Corso di Laurea sono:

possedere conoscenze di base delle discipline economiche, gestionali, statistiche, geografiche, sociologiche e giuridiche, nonché negli ambiti culturali propri della Facoltà di Lettere e Filosofia;
conoscere approfonditamente le problematiche gestionali delle imprese del settore turistico;
acquisire competenze anche di tipo informatico, trattandosi di un settore ad alto contenuto tecnologico, sia nel management interno che nelle relazioni di filiera;
acquisire competenze nella realizzazione di ricerche, rilevazioni ed elaborazioni di dati quantitativi ed informazioni qualitative;
acquisire conoscenze e competenze specifiche in materia di organizzazione turistica, a livello nazionale ed internazionale;
conoscere alcuni aspetti relativi ai beni culturali, allo spettacolo, all’archeologia, etc., che possano completare la preparazione e capacità organizzativa di eventi e prodotti/servizi complessi, finalizzati anche alla comunicazione ed alla gestione dell’informazione;
essere in grado di utilizzare almeno due lingue, in forma scritta ed orale, dell’Unione Europea oltre all’italiano;
essere in possesso di adeguate conoscenze che permettano l’uso degli strumenti informatici, necessari nell’ambito specifico di competenza per lo scambio di informazioni generali.

Il pagamento può essere effettuato online in modalità e-commerce o a mezzo bonifico bancario. Oltre al costo della retta universitaria, lo studente è tenuto anche al versamento del bollo e dei diritti di segreteria, pari a euro 50,00 e della tassa Regionale pari a euro 140,00 da versare a Lazio DisCo.

Per coloro che intendono sostenere gli esami in sede diversa da quella centrale (Roma), lo studente deve versare la tassa d’esame fuori sede (dovuta un’unica volta per anno accademico e per sede prescelta) pari a € 150,00 all’IBAN:

Università Telematica "Universitas Mercatorum"
IBAN IT 74 P032 9601 6010 00067096775
Iscriversi è semplicissimo, ed è possibile farlo in qualunque periodo dell'anno, senza alcun costo aggiuntivo.

PROGRAMMI AGGIORNATI

al 25 settembre 2020
Programma Destinatari Agevolazione Rateizzazione
CAMERE DI COMMERCIO Dipendenti, figli e coniugi dei dipendenti e dei collaboratori delle Camere e componenti dei consigli camerali. Retta di Euro 800,00

per ogni anno del Corso di Laurea.

  • 400,00€ in fase di iscrizione
  • 400,00€ entro il 31/05/2021
IMPRESA 4.0 Titolari, figli di titolari, dipendenti, figli e coniugi di dipendenti di Imprese iscritte alle Camere di Commercio Retta di Euro 2.000,00

per ogni anno del Corso di Laurea.

  • 500,00€ in fase di iscrizione
  • 500,00€ entro il 31/05/2021
  • 500,00€ entro il 30/06/2021
  • 500,00€ entro il 31/07/2021
ENTI CONVENZIONATI O ACCREDITATI (EI-POINT) Tutti coloro che posseggono i requisiti di una Convenzione stipulata da Universitas Mercatorum. Retta di Euro 2.000,00

per ogni anno del Corso di Laurea.

  • 500,00€ in fase di iscrizione
  • 500,00€ entro il 31/05/2021
  • 500,00€ entro il 30/06/2021
  • 500,00€ entro il 31/07/2021
PROGRAMMA FUTURO SICURO Il programma per i giovani studenti d'età compresa tra i 17 e i 20 anni che si iscrivono al primo anno di università. Retta di Euro 1.500,00

per ogni anno del Corso di Laurea.

  • 500,00€ in fase di iscrizione
  • 500,00€ entro il 31/05/2021
  • 500,00€ entro il 31/07/2021
PROGRAMMA DOLCE ATTESA Il programma per le donne in gravidanza. Retta di Euro 1.700,00

per ogni anno del Corso di Laurea.

  • 425,00€ in fase di iscrizione
  • 425,00€ entro il 31/05/2021
  • 425,00€ entro il 30/06/2021
  • 425,00€ entro il 31/07/2021
PROGRAMMA CLASS - FORM Tutti coloro iscritti ad un CLASS – FORM Retta di Euro 1.500,00

per il primo anno del Corso di Laurea.

  • 375,00€ in fase di iscrizione
  • 375,00€ entro il 31/05/2021
  • 375,00€ entro il 30/06/2021
  • 375,00€ entro il 31/07/2021
STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI DAL 45% AL 65% DI DISABILITA' Agevolazioni per gli studenti diversamente abili dal 45% al 65% di disabilità. Retta di Euro 2.100,00

per ogni anno del Corso di Laurea.

  • 525,00€ in fase di iscrizione
  • 525,00€ entro il 31/05/2021
  • 525,00€ entro il 30/06/2021
  • 525,00€ entro il 31/07/2021
STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI DAL 65% DI DISABILITA' Agevolazioni per gli studenti diversamente abili superiore al 65% di disabilità. Retta di Euro 1.500,00

per ogni anno del Corso di Laurea.

  • 375,00€ in fase di iscrizione
  • 375,00€ entro il 31/05/2021
  • 375,00€ entro il 30/06/2021
  • 375,00€ entro il 31/07/2021
REFERENTI EI-POINT Tutti i referenti degli EI-POINT Mercatorum. Retta di Euro 1.700,00

per ogni anno del Corso di Laurea.

  • 425,00€ in fase di iscrizione
  • 425,00€ entro il 31/05/2021
  • 425,00€ entro il 30/06/2021
  • 425,00€ entro il 31/07/2021
FORZE ARMATE Tutti coloro che fanno parte delle Forze Armate.  Retta di Euro 1.700,00

per ogni anno delCorso di Laurea.

  • 425,00€ in fase di iscrizione
  • 425,00€ entro il 31/05/2021
  • 425,00€ entro il 30/06/2021
  • 425,00€ entro il 31/07/2021
FORZE ARMATE PROSSIMI CONGIUNTI Tutti coloro che fanno parte delle Forze Armate e i loro prossimi congiunti. Retta di Euro 1.955,00

per ogni anno del Corso di Laurea.

  • 500,00€ in fase di iscrizione
  • 485,00€ entro il 31/05/2021
  • 485,00€ entro il 30/06/2021
  • 485,00€ entro il 31/07/2021
FIAIP CONFASSOCIAZIONI  Tariffazione agevolata per gli Associati e i familiari degli Associati e dei Pensionati a FIAIP e CONFASSOCIAZIONI Retta di Euro 1.500,00

per ogni anno del Corso di Laurea.

  • 750,00€ in fase di iscrizione
  • 750,00€ entro il 30/05/2021

La laurea in Scienze del Turismo prepara ad un ampio spettro di professioni nel settore turistico, con specifica indicazione del turismo culturale che è risorsa importante del territorio in cui il corso si colloca, ma non limitatamente ad esso. Relativamente al Corso di Laurea in oggetto, è da notare come i dati Excelsior (fonte: Unioncamere-Ministero del Lavoro, Sistema Informativo Excelsior) mostrino, negli anni 2011 e 2012, un’alta propensione delle imprese del turismo ad assumere. In particolare, negli ultimi due anni, l’incidenza percentuale delle assunzioni nel settore dell’industria e dei servizi è stata rispettivamente del 22,5% e del 14,4%.

I laureati del corso potranno così accedere a professioni nell’ambito di strutture recettive, cooperative di servizi, agenzie di viaggio, tour operators, agenzie di eventi, parchi, aziende agrituristiche.

La durata del Corso di Laurea è di tre anni per un totale di 180 crediti.

L’ammissione alla Laurea Magistrale in Ingegneria della Sicurezza è subordinata al possesso di specifici requisiti curricolari e di adeguatezza della preparazione personale. Per l’accesso sono richieste conoscenze equivalenti a quelle previste dagli obiettivi formativi generali di tutte le Lauree triennali nelle Classi di Ingegneria Civile e Ambientale, Ingegneria dell’Informazione, Ingegneria Industriale (Classi L-7, L-8 e L-9 del DM 270/2004). Sono richiesti infatti tutti i seguenti requisiti curricolari:

  • possesso di Laurea, Laurea Specialistica o Laurea Magistrale, di cui al DM 509/1999 o DM 270/2004 , conseguita presso una Università italiana oppure una Laurea quinquennale (ante DM 509/1999), conseguita presso una Università italiana o titoli equivalenti;
  • possesso di almeno 40 CFU acquisiti in un qualunque corso universitario (Laurea, Laurea Specialistica, Laurea Magistrale, Master Universitari di primo e secondo livello) nei settori scientifico-disciplinari indicati per le attività formative di base dei seguenti ambiti: matematica, informatica e statistica, fisica e chimica;
  • possesso di almeno 60 CFU, o conoscenze equivalenti, acquisiti in un qualunque corso universitario (Laurea, Laurea Specialistica, Laurea Magistrale, Master Universitari di primo e secondo livello) nei settori scientifico disciplinari indicati per le attività formative caratterizzanti dei seguenti ambiti: ingegneria civile, ingegneria ambientale e del territorio, Ingegneria della sicurezza e protezione civile, ambientale e del territorio, ingegneria gestionale, ingegneria informatica, ingegneria delle telecomunicazioni, ingegneria della sicurezza e protezione dell’informazione, ingegneria elettrica, ingegneria energetica, ingegneria meccanica, Ingegneria della sicurezza e protezione industriale.

Il regolamento didattico del Corso di studio definirà gli ambiti disciplinari specifici in cui devono essere maturati i relativi crediti. Per l’accesso è richiesta anche un’adeguata conoscenza di una seconda lingua europea, oltre l’italiano, almeno di livello B2 del quadro normativo di riferimento europeo, oltre all’italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari. I requisiti curricolari devono essere posseduti prima della verifica della preparazione individuale. Le modalità di tale verifica saranno definite nel regolamento didattico del Corso di studio. Il regolamento definirà anche i criteri da applicare in caso di studenti stranieri. Inoltre nel regolamento potrà eventualmente essere indicato il punteggio minimo, conseguito nella Laurea di cui si è in possesso, necessario per l’ammissione.

Al termine del percorso di studi e dopo aver superato le prove d’esame, l’Universitas Mercatorum rilascia allo studente il titolo accademico che ha il medesimo valore legale di quello rilasciato dalle Università tradizionali.

La prova finale è così regolamentata:

Regolamento per le Prove Finali

L’Universitas Mercatorum promuove stage curriculari ed extracurriculari per i propri studenti e laureati. Tale opportunità viene impreziosita dalla stretta connessione tra le Camere di Commercio Italiane, in grado di individuare le aziende più conformi al proprio percorso di studio. Per ogni stage è previsto un progetto formativo su misura che individua gli obiettivi formativi e ne definisce modalità di svolgimento, nonché la durata dello stage stesso.

STAGE CURRICULARI

Gli stage curriculari sono quelli con esplicita finalità formativa, la cui durata è stabilita dal piano di studi e prevedono il riconoscimento di un numero di crediti formativi universitari (CFU).

GLI STAGE FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO EXTRACURRICULARI

Gli stage formativi e di orientamento (o extracurriculari) sono espressamente finalizzati ad agevolare le scelte professionali dei giovani, attraverso una formazione in ambiente produttivo e una conoscenza diretta del mondo del lavoro. Tali stage sono destinati a soggetti che hanno conseguito uno dei seguenti titoli di studio entro e non oltre i 12 mesi: laurea triennale, laurea magistrale, master universitario di I e II livello, dottorato di ricerca. La durata dello stage non può superare i 6 mesi, proroghe comprese, e al partecipante deve essere riconosciuta un’indennità di partecipazione minima mensile che varia a seconda della regione sede di svolgimento dello stage.

RICHIEDI INFORMAZIONI


TORNA SU